Privacy Policy per lo Studio Globale sul Glifosato

L’Istituto Ramazzini

Il nostro impegno per la privacy

L’Istituto Ramazzini riconosce l’importanza di come le informazioni personali degli utenti vengano utilizzate e condiviso, e apprezziamo molto la fiducia dei nostri utenti sul fatto che questo venga fatto in maniera sensibile e accurata. Questa Privacy Policy spiega le nostre pratiche e le scelte che gli utenti possono effettuare sulla raccolta ed uso di queste informazioni da parte dell’Istituto Ramazzini. La presente Privacy Policy si applica sia alle donazioni online che a quelle non-online.

Quali informazioni vengono raccolte?

L’Istituto Ramazzini raccoglie solo informazioni che vengono fornite volontariamente dall’utente.

Per esempio il donatore può fornirci informazioni personali (come nome, indirizzo, email, numero di telefono e/o informazioni sulla carta di credito/debito). Se un donatore, o un visitatore del sito, contatta l’Istituto Ramazzini tramite email, questo potrebbe fornire nome ed indirizzo email dell’utente. Fornire dati è necessario in questi casi al fine di poter procedere con donazioni, richiesti o rispondere alle domande.

Oltre alle informazioni personali fornite dagli utenti, l’Istituto Ramazzini potrebbe ottenere informazioni personali sull’utente derivate da terze parti di fiducia, o automaticamente raccolte attraverso le seguenti tecnologie:

Web Server Log: i nostri web server possono raccogliere certe informazioni quali indirizzo IP, pagine visitate, tempo di visita e sito di origine.

Cookies. I cookies sono semplici file di testo archiviati nel browser web dell’utente che possono permettere di distinguere donatori e visitatori del sito. L’Istituto Ramazzini utilizza cookies per identificare il browser dell’utente quando visita un sito gestito dall’Istituto Ramazzini o siti all’interno del network dell’Istituto Ramazzini. I cookies permettono anche all’Istituto Ramazzini di fornire contenuti rilevanti e personalizzati durante la navigazione dei siti del network dell’Istituto Ramazzini.

Dove vengono trasferite ed immagazzinate le informazioni?

L’Istituto Ramazzini si trova in Italia e ogni informazione trasmessa viene immagazzinata e processata in Italia. I residenti di altri paesi, inclusi i residenti negli Stati Uniti, devono essere informati che le leggi italiane possono non offrire le stesse condizioni di protezione dei dati personali offerte nei paesi d’origine.

Come vengono utilizzate le informazioni?

L’Istituto Ramazzini raccoglie informazioni principalmente per donazioni, completare progetti, e fornire informazioni riguardanti programmi, progetti e attività dell’Istituto Ramazzini. Inoltre utilizziamo le informazioni a scopo analitico per migliorare il sito, le donazioni, i nostri servizi, o per rispondere alle richieste di informazioni o materiale. Altri scopi possono essere indicati al momento della raccolta dei dati nei moduli informativi. Ad esempio, per lavorare con noi, altre informazioni possono essere necessarie per poter valutare la domanda di lavoro.

Con chi vengono condivise le informazioni raccolte?

L’Istituto Ramazzini non scambia, condivide o vende le informazioni fornite dagli utenti con altre organizzazioni che intendano usarle solo a scopo di marketing di prodotti commerciali o servizi commerciali.
Ci possono essere situazioni nelle quali condividiamo dati con altri. Ad esempio , possiamo condividere informazioni quando l’utente decide di sponsorizzare un progetto, se richiesto dalla legge, per applicare la legge, per proteggere i nostri diritti, per proteggere la sicurezza di una persona, o per proteggere contro frodi, atti criminali, o condotte malevole.
L’Istituto Ramazzini si riserva il diritto di condividere le informazioni con enti ed organizzazioni non governative che ci forniscono supporto per lo studio sul glifosato, inclusa la promozione del progetto, o con soggetti giuridici successori.

Il nostro impegno per la sicurezza dei dati

Per prevenire accessi non autorizzati, mantenere la sicurezza dei dati e assicurare un corretto uso delle informazioni, abbiamo messo in atto misure fisiche, elettroniche e procedure gestionali per proteggere e mettere al sicuro le informazioni raccolte.

Accesso ai dati e scelte dell’utente

Se un utente desidera avere accesso ai dati personali raccolti dall’Istituto Ramazzini, o correggerli, può contattare l’email o l’indirizzo di posta che si trova alla fine di questa policy.

Se un utente si registra per ricevere informazioni dall’Istituto Ramazzini e successivamente cambia idea, può richiedere che il suo nome e le sue informazioni di contatto vengano rimosse dalla liste di distribuzione. A tal fine, l’utente può contattare l’email o l’indirizzo di posta che si trova alla fine di questa policy.

Alcuni browser web ed alcuni dispositivi permettono all’utente di utilizzare l’opzione per non essere “tracciato” online. Al momento non modifichiamo l’esperienza di navigazione in caso questa opzione venga utilizzata dall’utente.

Informazioni Aggiuntive

Pubblicità comportamentale. L’Istituto Ramazzini si riserva il diritto di utilizzare pubblicità comportamentale. Questo significa che terze parti possono utilizzare tecnologie (per esempio cookie) per raccogliere informazioni circa l’uso del sito per fornire pubblicità su prodotti e servizi personalizzati. Queste pubblicità possono apparire sul nostro sito, o su altri siti.

Link. Il sito può contenere link di altri siti web. Quando si clicca su uno di questi link, l’utente entra in un altro sito regolato da altre privacy policy.
Modifiche di questa Privacy Policy. L’Istituto Ramazzini si riserva il diritto di modificare in ogni momento questa Privacy Policy. Qualsiasi cambiamento sarà reso noto sul sito. Se vi saranno modifiche sostanziali a questa policy, che abbiano effetto anche sui dati personali precedentemente forniti dagli utenti, l’Istituto Ramazzini tenterà di contattare gli utenti per ottenere un nuovo consenso per il trattamento dei dati.

Comunicazioni. Se necessario, o richiesto, l’Istituto Ramazzini contatterà l’utente circa la privacy o la sicurezza dei dati forniti tramite telefono, email o posta. Per domande, dubbi, richieste, o commenti sulla privacy, l’utente può contattarci ai seguenti recapiti email, telefono o di posta:

glyphosate@ramazzini.it
Cooperativa Sociale Onlus Istituto Ramazzini
Via Libia 13/A, 40138 Bologna, Italy

Validità dal 1 Agosto, 2017